Il pannello parlamentare bandiera rossa è l'ambizioso piano di assistenza sanitaria del governo

Il governo Modi ha rilasciato meno della metà della dotazione prevista per l'assicurazione sanitaria delle famiglie povere nell'anno fiscale 2017-18, anche se ha promesso di intensificare la copertura con il lancio proposto di quello che viene definito il più grande programma sanitario del mondo.

Il governo Modi ha rilasciato meno della metà della dotazione prevista per l'assicurazione sanitaria delle famiglie povere nell'anno fiscale 2017-18, anche se ha promesso di intensificare la copertura con il lancio proposto di quello che viene definito il più grande programma sanitario del mondo. L'allocazione delle entrate del crore di Rs 975 per il Rashtriya Swasthya Bima Yojana (RSBY) è stata ridotta a crore di Rs 565 e, con il passare degli anni, l'attuale rilascio è stato appena cros 450 Rs - meno della metà del budget stimato, secondo un parlamentare relazione del panel. "I fondi come quota centrale del premio sotto RSBY di circa 450 crore di Rs sono stati rilasciati solo per gli stati che hanno presentato la loro proposta durante l'anno 2017-18", ha dichiarato la commissione parlamentare permanente per la salute e il benessere della famiglia nella sua relazione.

Per quanto riguarda la ragione per la riduzione dell'allocazione preventivata, il gruppo ha citato il Ministero della salute e del benessere della famiglia, dicendo: "Questo ministero aveva spostato una proposta per un altro regime con una copertura maggiore di Rs 1 lakh per famiglia. "Tuttavia, questa proposta è ancora in sospeso con il governo. Pertanto, tali stati che stavano aspettando il lancio del nuovo schema non hanno presentato alcuna proposta e nel frattempo hanno interrotto l'implementazione di RSBY. "

Anche l'ammontare di crore di Rs 25 assegnato a fini patrimoniali nel 2017-18 per la creazione di uffici per lo schema proposto con copertura rafforzata di Rs 1 lakh è rimasto inutilizzato durante il periodo in quanto l'approvazione del governo per lo schema è rimasta in sospeso. Il denaro è stato arreso.

Il RSBY ha fornito una copertura limitata di soli Rs 30.000 e c'era una proposta per aumentarlo a Rs 1 lakh. Mentre il governo ha avuto difficoltà nell'attuazione del programma di assistenza sanitaria, ha annunciato il lancio di un più ampio programma di assistenza sanitaria nel suo bilancio dell'Unione per il 2018-19 del mese scorso.

Il proposto sistema nazionale di protezione della salute (NHPS), che dovrebbe sopprimere l'RSBY, riguarderebbe 10 famiglie povere e vulnerabili, e la copertura è ulteriormente migliorata con Rs 5 lakh per famiglia all'anno.

Tuttavia, il comitato parlamentare permanente ha avvertito dei possibili fallimenti.

Il comitato ha riferito che l'arruolamento in RSBY era piuttosto basso. "Solo il 57% dei soggetti idonei è iscritto e meno del 12% delle persone ammissibili ha ottenuto il ricovero in ospedale coperto tramite RSBY".

Citando una revisione completa di vari studi su RSBY, il gruppo ha affermato che nella maggior parte degli Stati (otto su 14) si registra un aumento delle spese vive legate al RSBY, mentre solo due su 14 hanno mostrato una riduzione delle spese .

Ha inoltre osservato che molti stati hanno optato per l'RSBY a favore di schemi statali. "Il governo dovrebbe formare un comitato per analizzare i fallimenti di RSBY e garantire che le inadeguatezze che affliggono l'operazione e l'implementazione di RSBY non vengano ripetute".

Il gruppo ha osservato che il nuovo regime è solo una modifica di quello precedente poiché più della metà dei beneficiari target che si proponevano di essere coperti dall'NHPS erano già coperti da regimi esistenti sostenuti dal governo.

"Quello che sarebbe davvero stato un passo avanti è se ha coperto anche il trattamento dei pazienti, ma questo è carente", ha affermato il gruppo parlamentare.

Loading...

Pubblica Il Tuo Commento