Nella Giornata mondiale del sonno, sappi tutto sull'apnea notturna

È risaputo che gli esseri umani hanno bisogno di circa 7 - 8 ore di sonno - e non solo per sentirsi bene o per eliminare quelle occhiaie, ma anche per la salute generale.

È risaputo che gli esseri umani hanno bisogno di circa 7 - 8 ore di sonno - e non solo per sentirsi bene o per eliminare quelle occhiaie, ma anche per la salute generale. Un sonno sano avvantaggia il cuore, il peso, la mente e il corpo. Aiuta a riparare le cellule danneggiate e il sistema immunitario, a gestire l'usura quotidiana e a ricaricare il nostro sistema. Abitudini alimentari non salutari, mancanza di esercizio fisico e stili di lavoro irregolari e variabili sono tutte condizioni che possono ostacolare il sonno.

"Oltre a questo, ci sono quelli che soffrono di quelli che vengono chiamati disturbi del sonno. È allarmante notare che non molte persone prendono questi disturbi seriamente e sono, quindi, anche inclini ad altre condizioni di salute come l'obesità, l'ipertensione e il diabete. Uno di questi comuni disturbi del sonno è l'apnea del sonno ", ha affermato il dott. M Udaya Kumar Maiya, direttore medico di Portea Medical.

Apnea del sonno, i suoi tipi e sintomi

L'apnea notturna è una condizione grave in cui la respirazione di una persona inizia e si interrompe ripetutamente mentre sono addormentati. È ulteriormente suddiviso in tre tipi:

-L'apnea ostruttiva del sonno è una condizione in cui le vie aeree si bloccano ripetutamente, limitando la quantità di aria che raggiunge i polmoni. Le persone con questa condizione russano rumorosamente o emettono rumori di soffocamento mentre respirano. Porta alla privazione dell'ossigeno nel cervello e nel corpo e la persona può svegliarsi.

-Apnea del sonno centrale si verifica quando il cervello non invia segnali adeguati ai muscoli che controllano la respirazione.

-La sindrome da apnea del sonno complessa o l'apnea centrale del sonno emergente dal trattamento si verifica quando una persona ha apnea ostruttiva e centrale del sonno.

Alcuni dei sintomi comuni a tutte le suddette forme includono forte russamento (segno più evidente), episodi di cessazione della respirazione durante il sonno, risveglio improvviso con mancanza di respiro, risveglio con la bocca secca o mal di gola, mal di testa mattutino, insonnia, durante il giorno sonnolenza o intontimento, problemi di attenzione e irritabilità.

Fattori di rischio e complicanze

Sebbene chiunque, indipendentemente dall'età, possa avere apnea notturna, ci sono alcuni fattori che aumentano la probabilità di contrarre questa condizione. Alcuni di questi includono il sesso (è più comune nei maschi a causa della loro anatomia), l'eccesso di peso, la storia familiare della condizione, le vie respiratorie ristrette o un difetto anatomico, la menopausa, la gravidanza, il fumo e il bere, la postura e alcuni farmaci. È importante consultare uno specialista se sono presenti i sintomi caratteristici dell'apnea notturna o se si cade in uno dei fattori di rischio per la condizione.

In assenza di diagnosi e trattamento tempestivi, l'apnea notturna può anche portare alla morte. Questo perché il battito del cuore di una persona diventa irregolare durante un episodio di apnea che causa un aumento della pressione sanguigna. Nelle persone che sono in sovrappeso, aumenta le possibilità di sviluppare diabete e colesterolo alto più tardi nella vita. Oltre a ciò, l'apnea notturna può anche causare incidenti diurni a causa di intontimento.

Diagnosi e gestione

L'apnea notturna viene diagnosticata con l'aiuto di uno studio del sonno chiamato polisonnografia notturna, eseguito in un laboratorio notturno. Questo processo registra le onde cerebrali, i movimenti degli occhi e delle gambe, i livelli di ossigeno, il flusso d'aria e il ritmo cardiaco durante il sonno. A volte si consiglia una macchina CPAP (Continuous Positive Airway Pressure), che consiste in un soffiatore che soffia continuamente aria attraverso il naso o la bocca. La pressione dell'aria aiuta a prevenire il collasso dei tessuti delle vie aeree superiori durante il sonno. Altre opzioni includono alcuni dispositivi orali e chirurgia.

Alcuni cambiamenti dello stile di vita possono aiutare a evitare l'insorgenza di questa condizione o a fornire sollievo dai sintomi esistenti.

• Perdere peso in eccesso in quanto questo è uno dei principali fattori che contribuiscono all'apnea notturna - anche una perdita di peso del 10% è utile.

• Evitare di fumare e bere. Non consumare sonniferi. Tutti questi possono causare il collasso delle vie aeree durante il sonno e allungare il tempo in cui non si riesce a respirare bene.

• Evita di dormire sulla schiena; dormire invece da un lato.

• Gli spray nasali sono meglio evitati in quanto possono aggravare problemi di sinusite o congestione, rendendo difficile il sonno.

L'apnea notturna è un disturbo grave e può influire sulla salute e sulla qualità della vita di un individuo, il che rende indispensabile diagnosticare e trattare in tempo.

Loading...

Pubblica Il Tuo Commento