Il vaccino Chikungunya di Bharat Biotech entra nelle sperimentazioni cliniche di fase 1

Lo studio controllato con placebo che coinvolgeva 60 volontari sani avrebbe testato le dosi crescenti del vaccino in regime di prime-boost.

Il vaccino Pioneer Bharat Biotech (www.bharatbiotech.com) ha annunciato oggi che la Fase 1, prima nelle sperimentazioni cliniche sull'uomo del vaccino Chikungunya (CHIKV) prodotto in India, è in corso in India per valutare la sicurezza, la tollerabilità e l'immunogenicità del vaccino. Lo studio controllato con placebo che coinvolgeva 60 volontari sani avrebbe testato le dosi crescenti del vaccino in regime di prime-boost. Bharat Biotech ha sviluppato il vaccino CHIKV utilizzando un isolato del virus dall'epidemia indiana. Il vaccino virus inattivato sviluppato dalla R & S interna è risultato sicuro e immunogenico nei test sugli animali pre-clinici. Dopo aver completato con successo lo sviluppo del prodotto e i test pre-clinici, il vaccino candidato è stato approvato dal DCG (I) per gli studi clinici di Fase 1 nel 2016. Secondo il Dr. Krishna Ella, Presidente e Amministratore Delegato di Bharat Biotech "Chikungunya è uno tra il virus più temuto dei giorni nostri e lo sviluppo di un vaccino efficace per prevenirlo significa molto per le persone a rischio dell'infezione. I nostri studi preclinici sono stati promettenti e speriamo che i primi studi clinici su umani incontrino con successo gli endpoint clinici.
Il vaccino candidato in fase di sviluppo ha neutralizzato isolati isolati di CHIKV del genotipo asiatico isolato nel 1963 e isolati dalle successive epidemie indiane causate dal genotipo del Sud Africa centro-orientale (ECSA) dal 2006. Mentre CHIKV esiste come tre genotipi, c'è solo un singolo sierotipo del virus. Il vaccino candidato sviluppato da Bharat Biotech ha efficacemente neutralizzato i genotipi di CHIKV asiatici ed ECSA. Bharat Biotech ha depositato un brevetto pionieristico a livello mondiale nel 2007 per la priorità di disegno CHIKV dal 2006, seguito da un secondo brevetto nel 2011. I brevetti sono stati concessi negli Stati Uniti, Europa, Cina, Indonesia, Sud Africa ed è in fase nazionale in diversi altri paesi Se il test clinico di fase 1 ha successo, Bharat Biotech intende far avanzare il vaccino nello sviluppo clinico di Fase II / III. Le zanzare che rompevano le ossa causarono la febbre virale che causò la grande epidemia del 2006, forse arrivò in India dalle isole dell'Oceano Indiano, e Bharat Biotech fu la prima Compagnia ad aver isolato e caratterizzato la tensione epidemica. Secondo l'OMS, la Chikungunya è stata identificata in oltre 60 paesi. È una malattia virale (genere Alphavirus) che viene trasmessa agli esseri umani da zanzare infette tra cui Aedesaegypti e Aedes albopictus. Ulteriori informazioni su 5 buone abitudini che aiutano a combattere la dengue e la chikungunya
comunicato stampa
Fonte immagine: shutterstock

Loading...

Pubblica Il Tuo Commento